CONservation of CEtaceans and Pelagic sea TUrtles in Med: Managing Actions for their Recovery In Sustainability

Un progetto pionieristico e ambizioso, che si avvale della collaborazione con le maggiori compagnie di navigazione del Mar Mediterraneo per studiare e proteggere cetacei e tartarughe marine. I ricercatori utilizzano i traghetti di linea come veri e propri “laboratori galleggianti” e svolgono i loro compiti divisi tra ponte di comando e sala macchine. Questa modalità di ricerca è a basso impatto ambientale, in quanto non aggiunge ulteriore traffico marittimo al già congestionato bacino del Mediterraneo, ma offre ai ricercatori la possibilità di monitorare in modo sistematico questi grandi spazi.

Le attività svolte a bordo consistono nell’avvistamento diretto dal ponte di comando, raccolta dati sul marine litter – rifiuti galleggianti prodotti delle attività umane – e da innovative attività di ricerca analisi di campioni di acqua in punti specifici per campionare gli isotopi stabili dell’azoto e ricerca delle tracce di eDNA.

Triton world channel

Clip video di progetto

Clip 1. In aiuto dei giganti del mare

Clip 2. Partecipa al monitoraggio

Clip 3. Dal ponte di comando

Clip 4. Tracce di DNA in mare

Clip 5. Un mare con meno plastica

Clip 6. L’incontro con i globicefali