CONservation of CEtaceans and Pelagic sea TUrtles in Med: Managing Actions for their Recovery In Sustainability

Gli effetti negativi causati dalle attività dell’uomo (attrezzi da pesca abbandonati, traffico, plastiche galleggianti) a cetacei e tartarughe marine sono sempre più evidenti e richiedono nuove strategie di conservazione. Integrando tecniche classiche a tecnologie all’avanguardia, il progetto LIFE Conceptu Maris (CONservation of CEtaceans and Pelagic sea TUrtles in Med: Managing Actions for their Recovery In Sustainability) permetterà nel periodo 2022-2025 di raccogliere nuovi dati, soprattutto in mare aperto, sulla distribuzione di queste specie carismatiche e sulle loro preferenze ecologiche. Valutando l’impatto dei fattori di rischio, si possono così identificare i siti più importanti nel Mediterraneo per la loro conservazione a lungo termine. Il progetto è condotto inizialmente in un’ampia area del Tirreno meridionale. Le procedure sono poi replicate anche in Adriatico e Ionio orientale, nel Santuario Pelagos e nel corridoio spagnolo di migrazione dei cetacei, a Nord delle isole Baleari.

Le azioni

Utilizzando i traghetti come vere e proprie navi da ricerca, il progetto punta a incrementare le conoscenze sull’ambiente marino, accoppiando ricerca tradizionale e nuove tecnologie. Le attività più significative sono le seguenti:

• Monitoraggio dai traghetti di fauna, rifiuti marini e traffico marittimo

• Analisi degli isotopi stabili di carbonio e azoto, per chiarire la struttura della catena alimentare in mare, raccolta dei dati ambientali

• Rilevamento di microscopiche tracce di eDNA (environmental DNA) disperse in acqua dagli animali

• Campagne di citizen science per il coinvolgimento dei cittadini nei monitoraggi

• Corsi di formazione per il personale di bordo, per ridurre il rischio di collisione con i grandi cetacei

• Stima delle aree a maggior concentrazione di rifiuti galleggianti e valutazione del rischio di intrappolamento

• Coinvolgimento dei portatori di interesse e sensibilizzazione pubblica

> Guarda il documentario di progetto <

Clip video di progetto

Clip 1. In aiuto dei giganti del mare

Clip 2. Partecipa al monitoraggio

Clip 3. Dal ponte di comando

Clip 4. Tracce di DNA in mare

Clip 5. Un mare con meno plastica

Clip 6. L’incontro con i globicefali